Regione Campania

23.10.2018 – Il Riap Campania al 103° Congresso Siot 2018

Il Registro artroprotesi della Campania sarà a Bari l’11 novembre 2018 in occasione del 103° Congresso della Società italiana di ortopedia e Traumatologia, nell’ambito della sezione “Update sui registri protesici”.  Nel corso dell’evento sarà presentata la relazione “Riap Regione Campania: bilancio a un anno dall’avvio della raccolta dati” (Lepore S, Colacicco G, Carrani E, Galati F, Genovese A, Pace F,  Ascione S, D’Amario C, Direttori UOC Ortopedia Regione Campania, Torre M)

03.01.2017 –  Campania. Gli ultimi provvedimenti dei commissari per il 2016

Adesione al registro italiano per l’artroprotesi, stretta sulla riconversione delle Case di cura neuropsichiatriche in strutture per il post acuzie e per le attività residenziali, sollecito ai Dg delle Asl a chiudere i contratti biennali con le strutture accreditate (pur separando il 2016 dal 2017) e proroga, l’ultima possibile, per l’accorpamento dei laboratori di analisi che slitta a fine marzo 2017.

Leggi la news pubblicata su Quotidiano Sanità.

30.11.2016 – Adesione della Regione Campania al RIAP

In ottemperanza alla Delibera del Consiglio dei Ministri dell’11/12/2015 per l’attuazione del piano di rientro dei disavanzi del settore sanitario della Regione Campania, il 30 novembre 2016 è stato firmato il Decreto commissariale N. 168 con Oggetto: RIAP, Registro Italiano Artroprotesi, coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità. Adesione Regione Campania.

Il decreto rende obbligatorie, a partire dal 1 gennaio 2017:

  • la partecipazione di tutte le Unità Chirurgiche di Ortopedia, pubbliche e/o private in regime di accreditamento con il SSR della Regione Campania, al Registro Italiano ArtroProtesi (RIAP);
  • l’immissione dei dati richiesti nel Registro RIAP, attraverso la piattaforma RaDaR, per ogni protesi d’Anca, di Ginocchio e di Spalla impiantate;
  • la corrispondenza al 100% tra i DRG relativi alle procedure ICD9-CM considerate dal RIAP e i dati inseriti nel RIAP attraverso la Piattaforma RaDaR.

Inoltre riconosce agli erogatori solo la remunerazione dei DRG relativi alle procedure che abbiano trovato corrispondenza, al 100% con i dati inseriti nel RIAP.

Leggi il testo integrale del Decreto in allegato.


Allegati


Regione Campania: Decreto n. 168 del 30/11/2016 (Adesione al RIAP)