<span class="dashicons " data-icon="" style="color:#000;display:inline;vertical-align:baseline;"></span>Controllo intra-relazionale

verifica che i valori di determinate variabili, già sintatticamente corretti, siano compatibili tra loro. Per esempio: “tipo di intervento = primario” non è compatibile con “intervento precedente = revisione”, pur rientrando all’interno del range dei valori possibili per le rispettive variabili.

« Torna all'elenco